SILPS, Società Italiana per lo studio e la cura delle Labiopalatoschisi e Malformazioni Cranio – Maxillo –Facciali, è un’associazione medica interdisciplinare dedicata allo studio ed alla ricerca per la cura dei pazienti affetti da queste patologie.

Viene costituita, prima in Europa, nel 1994 sull’entusiasmo di due chirurghi maxillofacciali, il Prof. Roberto Brusati allora direttore della cattedra e della divisione di chirurgia maxillofacciale dell’Ospedale San Paolo di Milano (oggi la direzione è assegnata al Prof. Federico Biglioli) e dal Dott. Nicola Mannucci, suo aiuto.

L’associazione, nasce senza fini di lucro, inizialmente nomina un Comitato Direttivo composto da sette membri, tutti medici specialisti nelle varie discipline, atte a rappresentare e tutelare le differenti figure professionali che devono costituire l’équipe multidisciplinare idonea per il percorso  terapeutico di ogni paziente affetto da labio-palatoschisi.

Scopo principale dell’associazione è l’interscambio di protocolli disciplinari rivolti alla assistenza terapeutica del paziente e la costante formazione scientifica degli operatori.

Come previsto dallo Statuto, SILPS organizza almeno un convegno scientifico ogni due anni dedicato all’aggiornamento dei soci sullo stato dell’arte dei trattamenti con  un occhio di riguardo alla ricerca scientifica nelle diverse discipline. Il convegno prevede la presenza di ospiti nazionali ed internazionali di alto profilo scientifico .

Fondamentale è la costante formazione on line dedicata a tutti i soci , su argomenti monotematici attraverso l’uso di webinar, corsi on-line e e-learning volti anche a collaborazioni e interscambio con altre associazioni scientifiche.

Uno dei valori principali di SILPS è promuovere la trasparenza ed il dialogo diretto con i famigliari dei propri pazienti , parte integrante del percorso dei trattamenti .

Da quest’anno, l’associazione mette a disposizione dei propri soci un supporto legale di prima valutazione.

Oggi l’associazione è composta da Chirurghi maxillofacciali, Chirurghi plastici, Chirurghi pediatrici, Ortodontisti, Odontoiatri e Chirurghi orali, Foniatri e Logopedisti, Otorinolaringoiatri e Audiologi, Anestesisti pediatrici, Pediatri e Neonatologi, Neurochirurghi, Genetisti e ginecologi/ecografisti, Infermieri specializzati.