Indietro/Stampa/Home/Il team multidisciplinare/L'Ortodontista

Principi di trattamento ortodontico nelle labio palato-schisi

 

Ipoplasia trasversale del mascellare superiore

 

In dentizione mista vi è spesso la necessità di correggere una ipoplasia trasversale del mascellare superiore, in genere per due motivi principali:

1. La creazione di spazio per l'allineamento o per l'eruzione di elementi permanenti nel settore frontale.

2. Nei casi in cui il protocollo chirurgico preveda un innesto d’osso secondario, può essere necessaria l’espansione di un piccolo moncone troppo collassato per permettere al chirurgo una più semplice esecuzione dell’innesto d’osso secondario.

Le metodiche di espansione del mascellare superiore sono numerose. Tra le più tradizionali si annoverano le metodiche con espansori removibili e quindi con placche con viti centrali o settori. Questo tipo di ortodonzia andrebbe SCONSIGLIATO nei soggetti affetti da labiopalato schisi, poiché spesso si tratta di soggetti che necessitano una riabilitazione logopedica che non è aiutata dallo spessore di una placca che generalmente copre l'intero palato. L'espansore rapido del palato tipo Hi-Rax (igienico e poco ingombrante), rimane la metodica d'elezione nei casi che necessitano di un'espansione parallela, mentre nei casi che necessitano un'espansione di entità maggiore dei settori anteriori rispetto ai posteriori, trovano indicazione di espansori a ventaglio (soprattutto nelle labio palatoschisi bilaterali), il Quad-Helix.

<< >>